domenica 14 settembre 2014

Cannoncini alla crema pasticcera


Davanti a un vassoio di pasticcini quale scegliereste?

Io ovviamente vorrei provarli tutti, senza discriminazioni tra crema e cioccolato, frutta e canditi, ma l'età e soprattutto la bilancia impongono delle scelte.

E non è certo una cosa da poco...perché non si vorrebbe mai scegliere in queste situazioni, il nostro istinto tentatore vorrebbe che assaggiassimo un po' di tutto.

Ma quando la ragione ha la meglio sull'istinto, la mia preferenza va senz'altro ai cannoncini alla crema!

La sfoglia croccante, la dolcezza della crema pasticcera e la granella di nocciole, appagano anche il palato dei più golosi.

Neanche a dirlo, preparati in casa sono irresistibili!

Se si usa una sfoglia pronta (come ho fatto io...) sono veloci e semplici e per la crema pasticcera basterà seguire le indicazioni passo dopo passo, niente di complicato!

Cannoncini alla crema pasticcera

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Temperatura del forno: 180°

Accessori cucina Euronova:

Lista della spesa:
(per 15 cannoncini)

1 rotolo di pasta sfoglia 
zucchero di canna q.b.
1 uovo
olio di mandorle q.b.

per la crema pasticcera
250 ml latte
75 gr zucchero
25 gr farina
3 tuorli
1/2 bacca di vaniglia

per decorare
50 gr nocciole tritate




Preparazione

Prendete un rotolo di pasta sfoglia e stendetela su di un tagliere, ovviamente le più volenterose possono preparare la pasta da sole!
Con un coltello formate delle strisce larghe circa 3 centimetri.
Sbattete l'uovo e spennellate la pasta sfoglia.

Ungete le formine con l'olio di mandorle, quindi avvolgete una striscia di pasta sfoglia partendo dalla parte appuntita del cilindro e proseguite per tutta la lunghezza, ricordandovi però di lasciare l'ultima parte della formina senza pasta (in caso contrario risulterà praticamente impossibile staccare i cannoli).

Spennellate i cannoli con l'uovo, solo nella parte che non sarà a contatto con la teglia, e cospargete con un po' di zucchero di canna.
Ripetete la stessa operazione con tutte le formine disponibili.

Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti circa.

Nel frattempo iniziamo a preparare la crema pasticcera.
Versate il latte in un pentolino, tenendone però da parte un bicchiere che ci servirà nella fase finale della preparazione.
Incidete con un coltello la stecca di vaniglia e mettete i semi nel pentolino del latte, quindi fate scaldare a fiamma bassa e spegnete prima di raggiungere il bollore.

In una ciotola mettete i tuorli e lo zucchero e sbattete con le fruste finché otterrete una crema. 
A questo punto aggiungete molto lentamente una parte del latte fatto scaldare in precedenza, togliendo con un colino i semi di vaniglia e continuando a mescolare.

Unite la farina setacciata un po' alla volta e mescolate sempre con le fruste.
Versate la crema (che deve essere omogenea e senza grumi) nel pentolino del latte rimasto e portate a ebollizione mescolando continuamente con una frusta.

Quando la crema inizierà a bollire, abbassate la fiamma e unite il latte avanzato a filo, continuando ovviamente a mescolare.
Togliete il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare la vostra crema pasticcera.

I cannoncini nel frattempo si saranno raffreddati, e potrete staccarli dalle formine.
Mettete la crema pasticcera in un contenitore a soffietto o in una sac à poche e riempite i cannoli.

Infine, prima di servirli, immergete la parte con la crema nella granella di nocciole.

Il vostro vassoio di pasticcini artigianali è pronto per essere gustato...Bon Appetit!





Nessun commento :

Posta un commento