domenica 7 settembre 2014

La Favolosa Crème Brûlée di Amélie


Non so quanti di voi lo conoscono, ma uno dei miei film preferiti è senz'altro "Il Favoloso  Mondo di Amélie"!

Amélie e il suo favoloso mondo mi hanno conquistata subito, per moltissimi motivi.

Innanzitutto il film è ambientato nella mia città del cuore, Parigi e la colonna sonora che accompagna tutta la storia è semplicemente fantastica.

E poi c'è Amélie, una ragazza timida, allegra, ma soprattutto una sognatrice!

Amélie ama i gesti semplici, i piccoli piaceri, che però nel suo mondo diventano presupposti di felicità.

Mangiare i lamponi infilati nelle dita, affondare le mani in un sacco pieno di legumi, far rimbalzare i sassi sul Canale, e infine, spezzare col dorso del cucchiaio la crosta della Crème brûlée.

Purtroppo non siamo abituati a soffermarci sui piccoli piaceri, e molto spesso sottovalutiamo la loro importanza.
Se però cerchiamo di rallentare, scopriremo che anche un gesto semplice, come rompere lo strato di caramello della Crème brûlée potrà darci un attimo di felicità.

Io ho provato, fatelo anche voi...

Crème Brûlée

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

Temperatura del forno: 160°

Accessori cucina  Euronova:

Lista della spesa:
(per 4 porzioni)

400 ml panna
90 ml latte
1 stecca di vaniglia
4 tuorli
80 gr zucchero di canna


Preparazione

Versate in un pentolino la panna, il latte e i semini interni della stecca di vaniglia e portate a ebollizione.

In una ciotola sbattete energicamente i tuorli con lo zucchero utilizzando una frusta.

Utilizzate un colino per versare il composto di latte e panna nella ciotola, così eliminerete anche i semi di vaniglia e mescolate continuamente con un cucchiaio di legno.

Versate la crema ottenuta nelle ciotole riempiendole per 3/4 e mettetele in una pirofila contenente acqua bollente così da cuocere la crema a bagno maria (le ciotoline dovranno essere immerse nell'acqua almeno fino a metà della loro altezza).

Infornare in forno statico già caldo e cuocere per circa 1 ora a 160°.

Prima di servire cospargere con un cucchiaino abbondante di zucchero di canna e caramellare con la fiamma del Caramellatore di Euronova.

E alla fine, come ci ha insegnato Amélie, rompete con il cucchiaino la strato di caramello croccante in superficie, per raggiungere con maggior soddisfazione la crema!









Nessun commento :

Posta un commento