domenica 21 settembre 2014

Mele al forno ripiene e "vestite"


E' autunno.

Ufficialmente mancano ancora due giorni, ma per me ormai la questione è chiusa!
Per quest'anno però, niente grossi traumi, perchè l'estate praticamente non si è fatta vedere.

Con un po' di rammarico ho strappato la pagina di agosto dal candelario, per lasciare spazio a settembre, mese dai mille colori e dall'aria frizzantina. 

Settembre mi autorizza, senza rimorsi, ad accendere nuovamente il forno!
Inizio sempre con qualche dolce sfizioso, e poco calorico (l'incubo della prova costume è ancora vivo nella mia mente...), la parola d'ordine è semplicità.

E per me le regine in fatto di semplicità sono le mele cotte.
Una tradizione in cucina, preparate per curare e prevenire i mali di stagione, ma soprattutto per concedersi una gustosa e sana conclusione in queste giornate settembrine.

Ingredienti sempre disponibili in cucina: mele, un ripieno semplice e un tocco di spezie, è tutto ciò che occorre.

Questa volta ho provato anche una variante più scenografica, ho "vestito" le mele con la pasta sfoglia, stesso ripieno, ma risultato molto speciale!

Inutile dire che la prossima volta sperimenterò un ripieno al cioccolato e amaretti....

Mele al forno ripiene e "vestite"

Tempo di preparazione: 20  minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Temperatura del forno: 180°

Accessori cucina Euronova:

Lista della spesa:
(per 5 mele)

5 mele
30 gr noci
2 biscotti integrali
1 cucchiaio di marmellata a piacere
10 gr burro
1 cucchiaino abbondante di cannella
2 chiodi di garofano

per il "vestito" 
1 rotolo di pasta sfoglia
zucchero di canna q.b.
succo di 1/2 limone


Preparazione

Inserite nel frullatore le noci e i biscotti e tritate grossolanamente, quindi riducete in polvere la cannella e i chiodi di garofano.

In un ciotola amalgamate gli ingredienti frullati con il burro sciolto e la marmellata.

Se le mele non saranno consumate da bambini potete aggiungere all'impasto un cucchiaio di liquore aromatizzato all'arancia.

Infilate la lama del levatorsoli al centro della mela facendola scorrere verso il basso, ruotate e estraete il torsolo della mela.

Eseguite questa operazione su 3 mele.

Riempite con parte del composto e infilzate le mele nell'apposito cuocimela in acciaio.

Sbucciate le 2 mele rimaste senza togliere il picciolo e tagliate la calotta senza romperla.

Togliete il torsolo e riempite con il composto rimasto.

Spennellate le mele con il succo di limone e passatele nello zucchero di canna.

Stendete la pasta sfoglia e ricavate delle strisce larghe circa 1 cm, con le quali andrete a "vestire" le vostre mele partendo dal basso e proseguendo fino alla calotta con il picciolo che andrà riposizionata come "cappello".

Se vi avanza un po' di pasta sfoglia potete ricavare delle foglie e posizionarle ai lati del picciolo.

Infilzate le mele vestite nel cuocimela.

Preparate una teglia rivestita di carta forno, per evitare che i succhi sporchino il forno, e inseritela sotto al cuocimela.

Cuocete in forno già caldo per circa 20 minuti a 180°.

Sfornate e servite ancora tiepide.






Nessun commento :

Posta un commento