lunedì 27 ottobre 2014

Pan Brioches a colazione



E' strano come le mie colazioni cambino con le stagioni.

Non è solo l'armadio dei vestiti a subire il cambio stagione, ma anche la dispensa!

L'estate per me è la stagione dello yogurt e della frutta, colazioni leggere e ricche di vitamine.

Il Tè verde invece è l'alleato delle colazioni primaverili: ricco di antiossidanti, aiuta a bruciare i grassi e protegge la pelle dai primi raggi del sole.

D'inverno l'unica motivazione che mi spinge a lasciare il tepore del piumone è sapere che mi aspetta una bevanda bollente, non importa quale, l'importante è che la tazza sia fumante.

L'autunno è, per eccellenza, la stagione del Pan Brioches!

La verità è, che con l'arrivo dei primi freddi, si risveglia la mia primordiale passione di impastare, e come ogni anno debutto con il pan brioches.

Inutile sottolineare che non amo i dolci confezionati, e per evitare conservanti e cibi industriali, un semplice pan brioches addolcito con una generosa dose di miele è l'ideale per assicurarsi una colazione sana!

A prescindere dalla stagione non rinuncio mai a una colazione completa, perchè le mie giornate iniziano sempre in modo frenetico, e ciò mi permette di affrontarle con la giusta energia e anche un pizzico di buon umore.

giovedì 23 ottobre 2014

Biscotti Stregati di Halloween


Voi vi ricordate di Halloween nella vostra infanzia?

Io non ne ho memoria, e non ricordo nemmeno quando questa usanza d'oltreoceano sia arrivata in Italia.

Ormai però ci siamo abituati e sembra quasi che questa festa appartenga alle nostre tradizioni.

La cosa che mi piace di più è che per una notte, nessun bambino ha più paura di streghe e mostri, anzi, tutti vogliono mascherarsi in un tripudio di scheletri, scope volanti e ragnatele!

L'unico vero pericolo di questa festa è un' indigestione di dolci e caramelle!

Per questo motivo ho preparato dei semplici biscotti ricoperti di pasta di zucchero, così da coniugare ingredienti genuini, dolcezza e un pizzico di "mostruosità"

domenica 12 ottobre 2014

Waffel con Marmellata e Caramello


Tra me e i waffel è stato amore a prima vista!

Complice un viaggio in Olanda che me li ha fatti conoscere: perfettamente rotondi, con un dolce ripieno di caramello e un delicato profumo di cannella.

Il segreto per renderli irresistibili è farli scaldare per qualche secondo, senza però esagerare, altrimenti il caramello diventerà incandescente!

Sono tornata da quel viaggio con una valigia piena di waffel e con il desiderio di replicarli a casa.

Sul web ho poi scoperto un intero mondo: waffle, gaufre e cialde dillinger, ogni Paese sembra averne una sua versione.

Ne ho assaggiati molti, ma la mia preferenza resta per quelli olandesi, del resto "il primo amore non si scorda mai!"

Ho però sperimentato una ricetta casalinga che mi ha dato moltissime soddisfazioni, provatela anche voi per assaporare una colazione o una merenda dai sapori nordici...

domenica 5 ottobre 2014

Dolce di Castagne con Mousse al Cioccolato e Rosmarino


Benvenuto ottobre!

Sono giorno intensi e le cose da fare sono moltissime.
Settembre è volato via senza che quasi me ne accorgessi e le giornate hanno ripreso a scorrere veloci, tanto che, a volte, i miei pensieri si spingono già verso le feste di Natale, tutto sommato non così lontane.

Ma ciò che la natura offre in questo mese non può essere ignorato, e quel cestino di castagne raccolte nel bosco, non è stato dimenticato.

Come ogni anno ho preparato un po' di farina di castagne che utilizzo nel periodo autunnale per preparare semplici dolci e primi molto saporiti.

Il procedimento è facilissimo, bastano circa 20 minuti in forno a 150° per far essiccare le castagne; io utilizzo la Teglia per caldarroste di Euronova, che grazie ai fori sul fondo consente una cottura uniforme.

Non appena raffreddate, si passano al mixer fino a ottenere una farina. Se risultasse ancora umida, è sufficiente spianarla su carta da forno e rimetterla in forno per qualche minuto.

Per chi non avesse tempo, o non trovasse castagne vicino a casa, in commercio esistono ottime farine di castagne, che tra l'altro, sono un alimento consentito anche a coloro che soffrono di celiachia perchè non contengono glutine.